Il muro in maratona

Il muro in maratona

Il maledetto muro della maratona, quello che ti spezza le gambe, quello che spinge la tua mente verso pensieri più scuri è quasi inevitabile per qualsiasi maratoneta.

In quel muro si sono infranti “i sogni di gloria” di molti runner. Molti si ritirano, altri semplicemente vedono distruggersi le ambizioni di fare un buon tempo. Eh si, perché se non lo sai affrontare, il muro ti blocca le gambe a tal punto da non permetterti più di correre.

Il muro solitamente appare tra il 30esimo e in 33esimo chilometro, ma molto dipende dalle condizioni d’allenamento e della gara.

Io mi sto preparando alla maratona di Berlino proprio in questi giorni, e i miei allenamenti sono programmati proprio per affrontare questo maledetto muro. Come? Guarda il mio video 🙂 .

Buona visione.

Ho iniziato a correre per sfida. Continuo a correre perché nulla al mondo ti riempie l’anima e la mente come la corsa. Vai al mio profilo.

Rispondi