RunInComo 2015 – una giornata di grandi emozioni

RunInComo 2015 – una giornata di grandi emozioni

La mia mezza maratona di Como

La mia è una visione diversa da quella di tutti i runners la mia è la gara vista dalla parte dell’organizzatore.

Dopo 9 lunghi mesi di preparativi si arriva ai giorni prima della gara dove la mano corre spesso a digitare due indirizzi, quello delle iscrizioni e quello del meteo.
Tutto è pronto, le iscrizioni addirittura chiuse in anticipo, il meteo mette bello e il materiale è tutto pronto e stipato allo stadio, si aspetta il Sabato per “aprire” ai runners.

Non molti quelli che hanno ritirato il sabato, arriva la sera, si chiude il cancello e ci diamo appuntamento per le 6 di domenica mattina. Il tempo passa velocissimo e in men che non si dica è già ora di schizzare a Como per allestire il villaggio, sarete più di 1000 e tutto dev’essere fatto al meglio.

I miei fantastici ragazzi e tutti i volontari che si sono aggregati sono tutti presenti, ci si divide in gruppi e si parte. I mitici Angelo e Franco (con il loro furgone e la loro squadra) partono per allestire il percorso sino al giro di boa dove rimarranno Luca e Davide a fare da angeli custodi ai runners.
Intanto a Como il numeroso gruppo di volontari, brillantemente guidato da Andrea, allestisce la partenza, i ristori ed il percorso dei bambini e allo stadio le nostre ragazze distribuiscono i pacchi gara. Cosa faccio io? Beh io sono il PRESS!!! Scherzi a parte ho anche io il mio bel da fare. I minuti passano e scoccano le 9.00, manca pochissimo. Il percorso è libero da ostacoli i Vigili hanno chiuso…si può partire!!!
Arrivo alle 9.10 dalla ricognizione e mi trovo davanti agl’occhi uno spettacolo immenso: VOI runners.
La carica dei mille è bella e pronta per partire, già divisa tra 21 e 8 km. Mi si riempie il cuore di gioia, siete tantissimi tutti colorati, allegri chiassosi e portatori sani di felicità..
Salgo sul palco, qualche raccomandazione, qualche consiglio e poi ….un cenno con il giudice di gara e lo sparo, si forma un lunghissimo cordone umano che copre la strada e la passeggiata a lago sino a Villa Olmo (1 KM). Da li a poco anche i fantastici 230 della 8 km prenderanno il via e potranno correre sul Nostro lago.
Da Radio corsa ci tengono aggiornati sull’andamento della gara, il gruppetto di testa tiene un buon ritmo e in poco più di 1h 10’ li vediamo arrivare. Il gradino più alto del podio spetta a Filippo Ba ed Elisabetta Di Gregorio.
Ancora due cose vorrei raccontarvi, l’emozione di vedere 70 bambini che, imitando i grandi, prendono posizione per la loro garetta di 660 mt…il giudice spara e anche loro daranno tutto per arrivare nel minor tempo possibile….li aspetta pane e Nutella. Sono fortissimi e ti aprono il cuore e poi c’era lui … DARIO.

Dario è un nostro concittadino che è affetto da una malattia degenerativa, un gruppo di Runners comaschi, I Muscoli del Lario, hanno preso a cuore la sua storia e tutto ciò che fanno lo fanno per Dario. Qualche mese fa mi hanno contattato gli amici Matteo e Corrado (due muscoli con un cuore immenso) parlandomi della loro idea: far correre la mezza a Dario su una carrozzina speciale utilizzata per portare i disabili in montagna. Non ho esitato e la risposta è stata subito “SI CHE FIGATA FACCIAMOLO”. Così è stato.
Domenica a Como c’era un grande gruppo di runners formato non solo dai Muscoli ma anche da tanti altri atleti di società Comasche e Lecchesi, una grande dimostrazione di affetto e solidarietà sportiva, ed hanno spinto e tirato la carrozzina di Dario per tutti i 21 km chiudendo la loro mezza in poco più di 2 ore. Una grande impresa. Vederli arrivare mi ha spalancato il cuore, mi ha emozionato moltissimo. Ho avuto la fortuna di intervistare Dario poco dopo il suo arrivo, era il ragazzo più felice del mondo…e noi con lui.
E’ stata una fantastica Domenica di festa.
Grazie runners per esserci stati
Grazie ai miei ragazzi per il supporto ed il fantastico lavoro fatto.

IL PRESS

Iscriviti alla Newsletter!

Non sei fuori a correre... allora devi assolutamente iscriverti alla nostra newsletter! Così riceverai una notifica con tutti i nostri nuovi contenuti. Non spammiamo, promesso!
Nome
Last Name
Email
Secure and Spam free...

Dal 2009 sono presidente dell’ASD Aries Athletic Team, anche l’Aries è nata per sfida e per una sfida contro noi stessi è nata la RunIn’Como – Mezza Maratona lago di Como. Raccolto il testimone con poco più di 400 iscritti nell’arco di 2 anni siamo arrivati ad avere più di 1.000 partenti. NON SI MOLLA MAI.

“Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni “ (cit. Coelho)

Vai al mio profilo completo.

Rispondi