Recupero dopo una maratona: Ok il fisico, ma la testa?

Recupero dopo una maratona: Ok il fisico, ma la testa?

La maratona ti esaurisce. Studi hanno dimostrato che muscolarmente occorrono almeno 14 giorni per recuperare da una maratona. Le fibre muscolari sono totalmente distrutte dopo lo sforzo. Le cellule sono anch’esse distrutte, e per rigenerarle completamente occorrono dai 7 e 10 giorni. Insomma, la maratona ti distrugge, nel senso letterale della parola.

Ma cosa succedere a livello psicologico dopo la maratona?

Su questo ci sono meno evidenze e pochi studi su cui basare le teorie, ma dopo 5 maratone a livelli importanti, posso dire la mia. La maratona ti distrugge anche a livello mentale. 

Pensaci bene: 4 mesi di preparazione estenuante, dove in questo periodo le attività sociali sono quasi ridotte allo zero. La tua vita diventa un proibizionismo unico: no alcool, no dolci, attenti ai grassi, no uscite folli al Sabato perché Domenica mattina presto c’è la corsa lunga o la gara…. e via dicendo.

Per non parlare della disciplina e metodologia: allenamenti, chilometri, ripetute, allunghi, esercizi muscolari, giornata di riposo, fartlek, test, gare. Tutto questo per 4 mesi. Poi mettici il lavoro e la vita. Non siamo professionisti e corriamo per divertimento… o così dovrebbe essere.

La mente ha bisogno di riposare dopo aver completato una maratona e questi sono i miei tre consigli per farlo al meglio:

  1. Non pensare a gare. Prima di registrarti ad una gara aspetta di essere pienamente recuperato. Devi aver voglia di tornare a gareggiare. Non forzare i tempi.
  2. Allenamenti soft. Non metterti subito a fare allenamenti seri. Esci per correre per te stesso, per il piacere di correre.
  3. Cross training. Fai altri sport come il nuoto, sport di squadra, ciclismo ecc e intercambia con la corsa almeno per un mesetto.

Tempi di recupero mentale

Occorrono in media da uno a tre mesi per recuperare mentalmente da una maratona. Dipende da vari fattori, come la preparazione precedente, il risultato ottenuto e dallo stato generale della tua condizione mentale, per esempio il livello di stress.

Una cosa che posso dire con quasi certezza, è che di solito si torna più vogliosi e carichi di prima, con un po’ d’esperienza in più che non guasta mai. Noi maratoneti siamo un po’ folli e masochisti, diciamocelo. E più maratone facciamo e più lo diventiamo 🙂 .

Buona corsa!

Iscriviti alla Newsletter!

Non sei fuori a correre... allora devi assolutamente iscriverti alla nostra newsletter! Così riceverai una notifica con tutti i nostri nuovi contenuti. Non spammiamo, promesso!
Nome
Last Name
Email
Secure and Spam free...

Ho iniziato a correre per sfida. Continuo a correre perché nulla al mondo ti riempie l’anima e la mente come la corsa.

Vai al mio profilo.

Rispondi