L’Aries, la Runin Como, il bello di essere una squadra.

L’Aries, la Runin Como, il bello di essere una squadra.

Dopo aver corso in diversi gruppi di atletica, dal Novembre 2014 la mia divisa è marchiata ASD ARIES COMO, bianca, arancio e blu.

Siamo tutti lavoratori, la maggior parte con famiglia, ma accomunati da questa grande passione.

L’Aries Como organizza da qualche anno l’unica mezza maratona che si corre nella città (a dire il vero l’unico evento di corsa della città) e nel nostro statuto vi è l’obbligo per gli iscritti di rendersi disponibili per l’evento. Quindi, per ora, considerato che il numero di atleti non è molto elevato, nessuno di noi correrà alla mezza ma tutti aiuteremo.

Ho così potuto vedere da vicino l’enorme lavoro che sta dietro l’organizzazione di un evento come una mezza maratona.

Si parte davvero di anno in anno, facendo tesoro delle esperienze precedenti. Si protocollano domande, istanze che spesso non vengono valutate se non un mese prima dell’evento, ci si deve prodigare a spuntare sconti qua e là, a cercare sponsor, a prenotare tutte le società che ti dovranno fornire le transenne, i pettorali, i chip, il cronometraggio, gli striscioni, il gonfiabile, i tavoli, i gazebo, devi chiedere gli spazi per la partenza e l’arrivo, prevedere la chiusura strade, il controllo lungo il percorso, i posteggi, le ambulanze, i premi, i pacchi gara, le mele, le banane per i ristori, l’acqua, i sali e gli spugnaggi, insomma più ci pensi più manca qualche cosa.

Devi far quadrare i budget che, si sa, nelle squadre piccole sono sempre un problema.

Ti trovi a dover combattere con l’Amministrazione un mese prima dell’evento perché ti boccia il progetto, ma dall’altra parte di senti sostenuto da altri organismi che ti approvano e ti spronano, ti accorgi che ogni giorno quello che era un dato certo può non esserlo più, sperimenti che l’unione fa la forza e l’aiuto con altri gruppi o settori sportivi spesso anche non del tuo paese è fondamentale.

Abbiamo la fortuna di avere un ottimo presidente che, oltre a lavorare in prima linea ogni giorno per questo evento, ci fa sentire parte dell’avventura. E così ti ritrovi insieme davanti alla griglia a preparare i pacchi gara, a segnare i chilometri per strada, a discutere quale giro è meglio tracciare o quale gadget inserire nel pacco gara.

Solo quando vivi l’esperienza ti rendi conto del lavoro che sta dietro l’organizzazione di un evento a cui noi runner partecipiamo spesso senza darne il giusto peso, spesso criticando senza renderci conto delle difficoltà che possono nascondersi dietro.

Ormai ci siamo….la tensione sale…. domenica 10 Maggio la Runin Como prenderà il via e si correrà la mezza del lago di Como: un evento bello, che coinvolgerà tanti runner impegnati in un percorso panoramico, tanti amatori che si avvicinano alla corsa, tanti bimbi che correranno il loro chilometro e non si dovrà perdere la festa che ci sarà all’arrivo.

Dentro tutta questa organizzazione c’è un gran Cuore: un cuore grande, una passione immensa, una gioia di rendere per un giorno la nostra città più attiva e più bella.

E allora grazie Aurelio Martinelli, mitico presidente, grazie consiglio direttivo, grazie compagni di squadra, grazie volontari, grazie a chi parteciperà a questo evento.

Mi piacerebbe che giovedí 7 Maggio le iscrizioni chiudessero per raggiungimento degli  800 iscritti, il nostro tetto massimo.

E se magari noterete qualche pecca sappiate che lí, dentro tutti quei chilometri, dentro tutta quella giornata c’è l’amore di una squadra, condiviso giorno dopo giorno.

Fiera ed orgogliosa di essere dell’Aries Como!

A tutti i lettori di questo blog e non solo….vi voglio vedere presenti! Sito ufficiale della gara: www.runincomo.it

Pic by Riccardo Cuppini @ Flickr

Iscriviti alla Newsletter!

Non sei fuori a correre... allora devi assolutamente iscriverti alla nostra newsletter! Così riceverai una notifica con tutti i nostri nuovi contenuti. Non spammiamo, promesso!
Nome
Last Name
Email
Secure and Spam free...

Ogni volta che ti allacci le scarpe e indossi il pettorale hai già vinto. Ma non si molla mai, il traguardo si taglia!

Vai al mio profilo.

There is 1 comment for this article

Rispondi