Written by 2:09 pm Recensioni, Scarpe Runninng

Recensione New Balance FuelCell SuperComp Elite v3

New Balance SC Elite vs 3

La New Balance FuelCell SuperComp Elite v3 è una scarpa pensata e sviluppata per la maratona, ma l’abbiamo testata anche su distanze più brevi, e il risultato è stato davvero interessante.

E’ una reiterazione di un modello che nella prima versione era un po’ troppo rigida, nella seconda versione un po’ troppo morbida. E questa versione? Forse hanno trovato il bilanciamento perfetto, o quasi.

Entriamo nel dettaglio, di questa recensione completa e totalmente spontanea e non di parte della New Balance FuelCell SuperComp Elite v3. Buona lettura.

Indice

Che scarpa è?

La New Balance SuperComp Elite v3 è una scarpa neutra con piastra in carbonio, disegnata per la performance.

Ha un drop molto basso di 4 mm, con un’altezza del tallone di circa 35 mm stimati. Sono dati ufficiali in quanti New Balance non li comunica.

La reattività e la stabilità della scarpa è sicuramente il punto forte.

FuelCell SuperComp Elite v3

Recensione video

Recensione Fuelcell SuperComp Elite V3

Per cosa e per chi?

La New Balance SC Elite v3 è sicuramente una scarpa da gara, perfetta per le lunghe distanze, tra la mezza maratona e la maratona. Può essere comunque usata anche per le gare da 10 km, anche se ci sono sicuramente altri prodotti più idonei per distanze brevi. E’ una scarpa per chi ha già corso e si trova bene con le scarpe con la piastra in carbonio. Non la consiglierei ad atleti superiori a 80 kg.

Peso

La New Balance SC Elite v3 è abbastanza leggera ma sicuramente non è il suo punto di forza, pesando nella mia misura 44.5 EU 230 grammi. Abbiamo visto sicuramente scarpe da maratona nella stessa categoria più leggere.

Tomaia

La tomaia è in maglia tecnica, inserita in una struttura a stivaletto. E’ molto traspirante. Ho gareggiato sotto la pioggia con questa scarpa e nonostante il piede ovviamente si bagni velocemente, la scarpa non assorbe troppa acqua.

La calzata è comoda e abbastanza stabile.

I lacci sono standard, non elastici. La conchiglia è semi rigida. Il collare è molto minimal senza troppo rivestimento, ma non crea problemi.

La linguetta è un pezzo unico, parte dello stivaletto, molto elastica.

Indossare la scarpa non è semplice, soprattutto le prime volte, ma una volta inserito il piede non ci sono problemi.

La suoletta interna è incollata, quindi non rimovibile.

Tomaia

Intersuola

La scarpa ha due strati di schiuma (fuelcell) con consistenze diverse. La parte superiore ha una consistenza un po’ più dura e quella vicino al battistrada invece è più soffice. Questo lo possiamo notare dal test fatto con il durometro.

Inoltre, questa New Balance FuelCell SuperComp Elite v3 ha una piastra in carbonio lunga tutta la pianta del piede, chiamata Energy Arc. La particolarità di questa piastra è che è molto alta nel tallone e poi si curva in basso nella parte dell’avampiede, offrendo una bella sensazione di spinta quando si appoggia il piede.

Dalle immagini rilasciate da New Balance, si nota anche che questa piastra in carbonio ha una forma curvata anche ai lati, sempre con lo scopo di offrire più ritorno energetico.

FuelCell SuperComp Elite v3
Dettaglio dell’intersuola

L’intersuola per come è disegnata, rende la scarpa molto reattiva e sorprendentemente stabile. Ha un buon rimbalzo ad ogni appoggio, offrendo delle belle sensazioni di dinamicità.

E’ sicuramente una scarpa molto veloce.

Suola / Battistrada

Nella suola c’è tanta schiuma esposta, con delle gomme aggiuntive in tutta la parte dell’avampiede, i lati del tallone e all’interno del solco scoperto (solo nella parte più vicina all’avampiede) dove si può vedere la piastra in carbonio.

Il grip è davvero buono. Ho gareggiato in situazioni pessime, con acqua e foglie, e non ho avuto problemi di grip di alcun tipo.

Suola / Battistrada

Comfort e vestibilità

La New Balance SC Elite v3 veste perfettamente.

Il comfort, per essere una scarpa da gara è buono. A parte il problema di inserimento iniziale, non ho avuto altri problemi.

Durata

La New Balance SC Elite v3 è ben costruita, con materiali di qualità che potrebbero durare nel tempo, ovviamente considerando la tipologia, ovvero una scarpa da gara che per definizione dura poco.

La suola sembra ben protetta. La tomaia è un po’ delicata e potrebbe rovinarsi velocemente ma comunque nella media di una scarpa della sua categoria.

Potrei azzardare a dire che ci correrò 300 / 400 km. Vedremo.

Come diciamo sempre, è difficile prevedere la durata di una scarpa. Per questo, abbiamo deciso di fare uno studio allargato a tutta la community. Compila questo form e dicci come ti sei trovato e quanto sono durate le tue scarpe!

Sostenibilità

Non ci sono cenni sul sito della parte sostenibile della scarpa, che lascia pensare che non lo sia assolutamente.

Costo

La New Balance SuperComp Elite v3 costa di listino 240,00 euro.

Potrebbe essere disponibile a meno, nelle prossime settimane. Il prezzo è in linea con la competizione e penso ci sia equilibrio tra qualità / prezzo.

Dove comprarla?

La New Balance SuperComp Elite v3 è disponibile qui:

Usa il coupon code “ESCOACORRERE” per avere lo sconto ulteriorie, del 5%, su tutto, anche sui prodotti in saldo.

Altri siti dove comprarla:

Considerazioni finali e voti

La New Balance SuperComp Elite v3 è una gran bella alternativa nel panorama delle scarpe racing per la maratona. Non so ancora se questa diventerà la mia prima scelta nelle prossime avventure, ma sicuramente se la gioca alla grande.

Punteggio di Esco a Correre

Se ti è piaciuto questo articolo, sicuramente apprezzerai il canale Youtube e il Podcast di Esco a Correre.

Seguici anche su Instagram e su Facebook. Inoltre, la conversazione continua nel nostro gruppo telegram esclusivo!

(Visited 1.298 times, 1 visits today)
Close