Aurelio Martinelli

Da ragazzino ero negato per qualsiasi sport così mi misero un paio di scarpette ai piedi. Avevo 14 anni. In 29 anni ho corso migliaia di km e fatto centinaia di gare, non sono mai stato un fenomeno più che altro un medio-man (uomo da mezza classifica). A differenza di tanti che hanno ottenuto risultati eclatanti io non ho mai mollato ed ho continuato a corre.

In tanti anni ho fatto di tutto pista, strada e trail, dalle distanze più corte (800) alla regina delle distanze.
La sfida è sempre aperta ed è sempre la stessa, la gara è sempre contro me stesso. La prossima sfida? La 100km del Passatore.

Correre è vita, se non corro mi manca qualcosa
Correre mi rilassa
Correre mi rende felice.
Correre ci rende più duri e determinati. Nel 2010, dopo un brutto incidente correndo in un bosco, mi dissero che non avrei più corso. Dopo 20 mesi mi sono preso la mia rivincita chiudendo una gara di 10 km su strada in 38’38” (Trofeo Montestella). NON SI MOLLA MAI.

Dal 2009 sono presidente dell’ASD Aries Athletic Team, anche l’Aries è nata per sfida e per una sfida contro noi stessi è nata la RunIn’Como – Mezza Maratona lago di Como. Raccolto il testimone con poco più di 400 iscritti nell’arco di 2 anni siamo arrivati ad avere più di 1.000 partenti. NON SI MOLLA MAI.

“Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni “ (cit. Coelho)

I miei PB:

  • 3000 indoor – 10’37” (Ancona Campionati Italiani Indoor 2013)
  • 5000 – 18’37” (Longone al Segrino 2009)
  • 10000 – 38’38” (Milano Trofeo Monte Stella 2012)
  • Mezza Maratona – 1h27’15” (Cernusco s/n 2013)
  • Maratona – 3h25’48” (Carpi 2008).

Adesso basta stufarvi con le mie parole io … esco a correre

Ultimi 10 articoli scritti da me