Cosa fare il giorno prima di una maratona o di una mezza

Cosa fare il giorno prima di una maratona o di una mezza

I miei Consigli per evitare i classici errori della vigilia di una maratona. Li ho fatti già tutti io per te!

Ormai tra mezze maratone e maratone piene ho corso una cinquantina di gare, se includo le altre distanze ho superato le centinaia da un po’. Ormai gareggio da 14 anni e posso considerarmi un giovane veterano. Per questa ragione, mi sento in grado di poterti dare qualche consiglio sul come affrontare la vigilia di una maratona o mezza maratona, evitando i classici errori che ho già commesso io.

Segui questa lista di 11 cose da fare il giorno prima della maratona o mezza maratona e andrà tutto bene, o per lo meno dovrebbe.

  1. Non strafare

    Solitamente prima della Maratona o della mezza maratona c’è l’inevitabile Expo, dove dovrai raccogliere il tuo pettorale. Non cadere nella tentazione di stare ore alla fiera. Stare in piedi per tante ore stancherà le tue gambe. Non provare i vari prodotti gratuiti che danno all’expo. Non è mai saggio testare nuovi integratori il giorno prima di una gara così lunga.

    Se sei in una città nuova da visitare, evita di fare troppo il turista nella vigilia della gara. Pianifica la tua trasferta e se vuoi vedere la città fallo due giorni prima o il giorno dopo la gara. Se proprio non riesci, almeno indossa scarpe comode, possibilmente le scarpe da corsa.

  2. Vai per una corsa leggera, solo se ne hai mentalmente bisogno

    Ci sono parecchie teorie sulla corsa il giorno prima della gara. Io le ho provate tutte e alla fine la mia conclusione è che fare una corsa di dieci minuti a ritmo lento può fare solo bene, se non altro alla mente. Se ne hai voglia esci, corri e libera un po’ di tensione. Ma attenzione, solo 10 minuti e a ritmo lento. Evita allunghi o situazioni che potrebbero compromettere le tue gambe.

  3. Stai idratato

    Questo consiglio può sembrare banale, ma è quello che ancora oggi faccio più fatica ad applicare. Il giorno prima di una maratona o una mezza maratona si rischia di bere poco per mancanza di tempo o per tensione. Bevi almeno due litri d’acqua, integra con il tuo integratore preferito (solo se lo hai già usato in precedenza) e evita assolutamente alcolici. Se la tua pipì non è giallo-chiaro-chiaro vuol dire che devi bere di più. E’ di fondamentale importanza.

  4. Tagliati le unghie delle dita dei piedi

    Non sai quante volte ho corso una mezza maratona o una maratona e nei giorni successivi ho perso l’unghia dell’alluce. Fa male solo a pensarci. Tagliando le unghie il giorno prima eviti di avere problemi di questo tipo, che ti assicuro non sono da poco, e mi ringrazierai.

  5. Prepara tutto il materiale da gara per tempo

    Per me questo è un vero e proprio rito. Preparo tutto il necessario prima di andare a dormire, con tanto di foto ricordo con tutto il materiale steso sul letto dell’albergo. Non devi per forza essere così eccessivo come me, ma preparare tutto per tempo riduce la possibilità di dimenticarti qualcosa per strada. La mattina della gara sarai estremamente emozionato e teso e le possibilità di non mettere qualcosa nella borsa è enorme. Ne so qualcosa.

  6. Rilassati

    Banale lo so, ma devi provare a rilassarti. Io mi rilasso facendo un po’ di meditazione visiva, simulando il percorso di gara con la mente. Ognuno ha i suoi metodi.
    La leggenda che il giorno prima della gara non si può fare l’amore è una bufala. Chi ha orecchie per intendere….intenda.

  7. Pianifica la colazione

    Solitamente, se stai per correre una maratona o una mezza maratona, è probabile che sei in albergo la mattina prima della gara, quindi è ancora più difficile fare una colazione adeguata. Spesso la colazione inizia troppo tardi e ancora più spesso, mancano gli alimenti che servono per correre una maratona. Organizzati il giorno prima. Io per esempio solitamente compro le cose nel supermercato e faccio la colazione in camera.

  8. Studiati il percorso di gara

    E’ importante conoscere bene il percorso della maratona o della mezza. Studiatelo il giorno prima in un momento di relax.

  9. Fatti ispirare da qualcuno che ha fatto un’impresa

    Leggi un libro di qualche atleta che ha fatto un’impresa o guardati qualche documentario su youtube. E’ il modo migliore per caricarti. Io solitamente mi riguardo i video degli ultimi record del mondo di maratona o mi leggo qualche pagina della biografia di Paula Radcliffe, maratoneta donna più forte di tutti i tempi.

  10. Non ti preoccupare se dormirai poco.

    E’ inutile, rassegnati. non dormirai molto la vigilia della maratona. Io solitamente dormo massimo tre ore. Ma non disperarti, se fai fatica ad addormentarti accettalo e evita di crearti paranoie. Farai comunque una grande gara.  Il corpo può fare grandi prestazioni anche dormendo poco, soprattutto in eventi come questi, grazie all’adrenalina. I miei personali li ho sempre fatti dormendo pochissimo il giorno prima.

  11. Mangia tanti carboidrati e evita cibi nuovi

    Il giorno prima della maratona o la mezza maratona devi fare il pieno di carboidrati. Evita la carne rossa e cerca di mangiare tanta pasta o riso. Evita la pizza, che gonfia e può crearti problemi in gara. Evita di sperimentare e mangia solo cose che conosci già. A volte è difficile, soprattutto quando si fa una maratona all’estero. Cerca di trovarti un ristorante italiano e ricordati di prenotare! Il giorno prima delle maratone i ristoranti italiani sono presi d’assalto.

La mia lista è completata. Ora tocca a te 🙂 .

Se hai tempo approfondisci anche con questo articolo meraviglioso con i consigli pre-gara di Sempreattivi.it.

Che altro dire? Ormai ci sei, domani è il tu giorno e comunque vada sarà speciale. Buona gara!

Iscriviti alla Newsletter!

Non sei fuori a correre... allora devi assolutamente iscriverti alla nostra newsletter! Così riceverai una notifica con tutti i nostri nuovi contenuti. Non spammiamo, promesso!
Nome
Last Name
Email
Secure and Spam free...

Ho iniziato a correre per sfida. Continuo a correre perché nulla al mondo ti riempie l’anima e la mente come la corsa.

Vai al mio profilo.

Rispondi