Written by 4:19 pm Pensieri di corsa, Scarpe Runninng

Le scarpe da running più costose non sono le migliori

Scarpe da running

Negli ultimi anni stiamo vedendo una scalata dei prezzi delle scarpe da running. L’aumento è generalizzato verso tutti i brand. Se fino a qualche anno fa con 100 euro si comprava la miglior scarpa da running in circolazione, oggi bisogna spendere il doppio e a volte anche di più.

Correndo 5,000 km all’anno, mi sono chiesto se effettivamente il maggior costo corrisponda sempre alla migliore qualità, avendo bisogno all’anno di almeno 6 paia di scarpe.

Ho fatto un bel po’ di ricerca e sono partito da una domanda molto semplice: quanto siamo disposti a spendere per le scarpe da running?

Io spendo in media €130 euro, un po’ di più per le scarpe da gara, e un po’ meno quando trovo delle offerte. Ma volevo sapere quanto spendono i miei colleghi runners, in Italia.

Ho sfruttato il fatto di avere circa 20,000 runners che seguono Esco a Correre in almeno uno dei canali disponibili per fare un sondaggio. In 2,500 hanno risposto e i dati sono molto interessanti.

Quanto spendere per le scarpe da running?

Quanto siamo disponibili a spendere in scarpe da running?

Risultato della Ricerca di Esco a Correre

Il 56% dei runners che hanno risposto, spendono dai 100 euro fino a 130 euro per un paio di scarpe da corsa. Più o meno lo stesso range di prezzo che rispecchia la mia abitudine.

La cosa sorprendente però, è che il 35% dei runner non è disposto a spendere più di 99 euro, il che nel mercato di oggi vuol dire tagliarsi fuori dalle “prime scelte”.

Solo il 4%, per fortuna, spende meno di 50 euro. Dico per fortuna, perché con meno di 50 euro, oggi non si compra una scarpa adatta per correre. Le scarpe a quel prezzo sono pericolose per chi corre con frequenza.

Il 9% dei runners sono disposti a spendere oltre 130 euro per le proprie scarpe.

Una volta che ho risposto alla domanda, quanto spendiamo per le scarpe da running in Italia, mi sono chiesto, ma maggior prezzo vuol dire sempre e necessariamente miglior qualità?

Ho iniziato a cercare in giro, cosa si potesse comprare con meno di 50 euro, ma non ho trovato molto, se non modelli di scarpe molto vecchi o assolutamente non idonei alla corsa. Su Decathlon si trovano dei modelli, che però sono consigliati solo per chi corre al massimo 5 km.

Su Amazon però ho trovato diversi brand, sconosciuti, che si propongono come alternativa ai top brand. Ho voluto provare e ho comprato la scarpa meglio recensita, escludendo ovviamente i top brand.

Ho trovato la SOLLOMENSI, una scarpa da corsa, super ben recensita, e pubblicizzata come scarpa da running, neutra e leggera, con oltre 10 mila recensioni con punteggio medio di 4.1 / 5.

Tra l’altro questa scarpa l’avevo già vista ai piedi di alcuni runners che conosco qui a Londra.

Non potevo non ordinarle e provarle per voi. Il risultato? Ci ho corso 3 km e sono dovuto rientrare a casa. Avrei corso meglio con le scarpe che indossavo al matrimonio.

Me lo aspettavo e non avevo altre aspettative, onestamente.

Per comprare un paio di scarpe adeguate, bisogna spendere sicuramente oltre 50 euro.

Le scarpe da running più costose sono sempre le migliori?

Detto tutto ciò, ora non ci resta che scoprire se le scarpe da running più costose sono effettivamente le migliori. La risposta la si trova in uno studio molto interessante condotto da RunRepeat.

Basato su 134.867 recensioni di 391 scarpe da corsa di 24 brand, questo studio confronta il prezzo di listino delle scarpe da corsa con le loro recensioni dei runners.

La conclusione chiave è che le scarpe da corsa costose non sono migliori di quelle più economiche. In effetti, le scarpe da corsa economiche sono valutate meglio di quelle costose.

Le 10 scarpe più costose dello studio, hanno ricevuto un punteggio medio di 79/100, contro le 10 scape più economiche che hanno ricevuto un punteggio medio di 86/100.

Conclusioni

Ci sono tante variabili da tenere in considerazione ovviamente. Sarebbe interessante capire il profilo del runner tipico che acquista le scarpe più costose, rispetto a chi compra quelle meno costose. Inoltre, le aspettative di chi acquista scarpe economiche è sicuramente più basso di chi spende oltre 200 euro per le top di gamma.

Detto questo, penso sia lecito dire che:

  • Spendere meno di 50 euro sulle scarpe da corsa può essere molto rischioso. Una buona scarpa costa in media dai 60 euro in su.

  • Non serve spendere oltre 130 euro per avere scarpe ottime.

  • I costi delle scarpe stanno lievitando e probabilmente continueranno a lievitare nei prossimi anni.

  • La ricerca e lo sviluppo di queste scarpe, hanno un costo e molti runners sono disposti a spendere tanti soldi per assicurarsi scarpe che garantiscano comodità, sicurezza e prestazione.

D’altronde, la scarpa da running è l’unico vero strumento del runner. E la scarpa, spesso può fare la differenza.

Dove comprare le scarpe da running online con le migliori offerte?

I miei siti preferiti:

Running Warehouse –> Abbiamo uno sconto del 10% con il codice sconto “ESCOCOR10”

Sportshoes –> Si trovano tutti i modelli migliori a volte in forte sconto.

Decathlon –> Soprattutto per le scarpe della gamma più economica.

Il sito della Nike –> Per l’accesso a tutti i modelli esclusivi e le scarpe personalizzate.

Buona corsa.

(Visited 219 times, 1 visits today)
Close