Written by 1:25 pm Pensieri di corsa, Smartwatch per la corsa

Orologi GPS in gara: attenzione ai km segnati

GPS IN GARA

Ho fatto il record secondo Strava, ma non secondo il tempo in gara. Ma il tempo su Strava, non vale niente ????.

Oggi affrontiamo una curiosità che riguarda molti di noi: perché il nostro orologio GPS segna spesso una distanza diversa durante le gare? Esploriamo insieme questo mistero.

Indice

Ascolta il Podcast

Abbiamo trattato questo argomento nel nostro podcast.

Funzionamento di base degli orologi GPS

Gli orologi GPS sono diventati compagni fedeli per molti runner, ma come funzionano esattamente? Questi dispositivi calcolano la nostra posizione tramite i segnali inviati dai satelliti. Tuttavia, la precisione di questi segnali può essere influenzata da vari fattori, come le condizioni atmosferiche o gli ostacoli fisici come edifici e alberi.

Fattori che influenzano la precisione del GPS

  • Qualità del segnale GPS: Correre in zone urbane dense o in boschi fitti può ridurre la precisione del segnale GPS.
  • Algoritmi di tracciamento del dispositivo: Gli orologi GPS utilizzano algoritmi diversi per interpretare i dati GPS, e alcuni modelli possono essere più accurati di altri.
  • Comportamento dell’utente: Movimenti come cambi di direzione, fermate, o variazioni di ritmo possono influenzare il tracciamento del dispositivo.


La specificità delle gare

Durante le gare, la distanza ufficiale è misurata seguendo il percorso più breve. Tuttavia, i corridori spesso non seguono esattamente questo percorso, zigzagando tra altri partecipanti o deviando per evitare ostacoli. Questo può portare a discrepanze tra la distanza ufficiale della gara e quella registrata dal GPS.

Consigli per i runner per ottenere misurazioni più accurate:

  • Assicurati che il tuo orologio GPS sia sempre aggiornato con l’ultimo firmware.
  • Cerca di seguire il percorso ufficiale il più fedelmente possibile durante le gare.
  • Usa i dati del GPS come riferimento generale piuttosto che come misura assoluta.

In gara, è sempre meglio impostare la propria strategia del ritmo, usando i km segnati dall’organizzazione, piuttosto che il GPS, altrimenti potreste correre a ritmi sfasati compromettendo la gara.

Vuoi migliorare nella corsa?

Entra nella Esco a Correre Academy e trova la tua migliore versione attraverso la corsa. Tabelle personalizzate, coaching, nutrizione, analisi della tecnica di corsa e molto altro. Ti aspettiamo!

Conclusione

Gli orologi GPS sono strumenti straordinari per monitorare le prestazioni nel running. Tuttavia, è importante essere consapevoli delle loro limitazioni e delle potenziali discrepanze, soprattutto in contesti competitivi. Ricorda: il più grande strumento a tua disposizione è il tuo corpo e la tua percezione delle prestazioni!

Speriamo che questo articolo vi abbia fornito spunti utili e abbia risposto ad alcune delle vostre domande. Condividete la vostra esperienza con gli orologi GPS nei commenti qui sotto.

Correte e fate l’amore!

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla Newsletter e entra nella community di Esco a Correre.

Inoltre, questa community si supporta con le donazioni degli utenti. Se vuoi contribuire, puoi offrirci un caffè.

PS. Lo sai che siamo anche su Youtube dove condividiamo allenamenti, storie e molto altro per la corsa?

Inoltre, abbiamo un Podcast, un Gruppo Facebook privato dove ti invito ad iscriverti e siamo anche su Instagram. Ti aspetto!

(Visited 110 times, 1 visits today)
Close